GRANDE SUCCESSO DEL RADUNO INTERNAZIONALE "L'ALFA NEL CUORE " , SONO INTERVENUTI 90 EQUIPAGGI PROVENIENTI DA TUTTE LE PARTI D' ITALIA E ANCHE DALL' ESTERO

 

DOMENICA 22 APRILE si è svolto l'atteso raduno internazionale di auto d'epoca ALFA ROMEO , organizzato dal CLUB "IL BIALBERO" e denominato


"L'ALFA NEL CUORE" .


Numerosa l' affluenza di vetture provenienti da ogni parte d'Italia , da Milano , Genova , Verona , Bologna , Firenze , Roma ,Teramo ,
Bari , Napoli ,
per citare le sedi più importanti , registrata anche una partecipazione Olandese . Gli equipaggi si sono dati appuntamento alle 8:30
a Loreto nella magnifica piazza del Santuario . Le 90  vetture partecipanti non avrebbero potuto trovare  sistemazione migliore in una fra le piazze più famose del mondo per religiosità e architettura . Tale risultato si è reso possibile per la fattiva collaborazione fornita al Club Bialbero dall'Amministrazione Comunale di Loreto , in particolare dall' Assessore Michele Principi .


Successivamente gli Alfisti hanno partecipato ad una conferenza-dibattito tenutasi nella sala consiliare del Comune di Loreto ed aperta dall' Assessore
Michele Principi e L' ing. Carlo Negri , presidente del Club , nel suo intervento ha ripercorso le tappe di quella eccezionale stagione di innovazioni e di
successi che negli anni 60 e 70 rese la Casa del Biscione famosa nel mondo , soffermandosi su vetture come la Giulietta , la Giulia , la GT , che suscitarono
negli appassionati un entusiasmo ancora presente . Nell'occasione e' stato proiettato un video sulle vetture Alfa che le ritrae in momenti diversi , frammiste a vetture moderne nel traffico cittadino , impegnate in percorsi piu' agevoli nel perimetro della citta' , sistemate ciascuno nel proprio angolo , all'interno d'un salone . Un modo forse per esprimere quanto diverso fosse ieri il modo di concepire le auto , non semplici mezzi di trasporto , ma espressione di creativita' e fantasia , oggetti da curare e da ammirare , riflessioni queste che nel video sono espresse dall' ing. Negri .

Alle 11.30 la colonna delle vetture ha lasciato la piazza con destinazione Porto Recanati . Un trasferimento che ha dato l'opportunità ai radunisti di visionare splendide bellezze naturali , rese ancor più suggestive dalla bella giornata primaverile , specie il passaggio dalle verdi colline alle spiagge della riviera . A Porto Recanati un assessore di quel comune ha incontrato i partecipanti ed offerto all'equipaggio proveniente dall'Estero una targa ricordo .


E' seguito alle 13.00 a Loreto il pranzo sociale , una piacevole occasione d'intrattenimento che ha permesso di rinsaldare vecchie amicizie e di promuoverne altre. Ci sono stati premi per gli equipaggi provenienti da più lontano, per i possessori di vetture di antica immatricolazione , per i soci fondatori e per gli sponsor.

Nel pomeriggio la vetture hanno raggiunto Numana. Qui la Municipalità ha ospitato gli equipaggi nell' incantevole porticciolo e fatto dono agli intervenuti di pregevoli bottiglie di vino tipico . Un'ultima occasione per confrontare i pareri , per ispezionare le vetture degli amici , perraccontare aneddoti , per fare progetti , per salutarsi . Poi la chiusura.
 

   
 

E' UNA GARA FRA LE PIU' BELLE PIAZZE DELLA RIVIERA DEL CONERO . TUTTE VOGLIONO LE ALFA NELLA MANIFESTAZIONE DI PRIMAVERA AD ESSE DEDICATA . LA PIAZZA DEL SANTUARIO A LORETO E' LA PRIMA TAPPA DI QUESTA MERAVIGLIOSA RASSEGNA , POI E' LA VOLTA D'UNA ESTESA SOLEGGIATA PIAZZA CHE QUASI LAMBISCE L' ADRIATICO A PORTO RECANATI . L' ITINERARIO SI COMPLETA A NUMANA NELL' INCANTEVOLE ATTREZZATO PORTICCIOLO RICAVATO
TRA LE RUPI ED IL MARE .
 

 







                   



 
LA BENEDIZIONE DELLE VETTURE
 


 
LA CONFERENZA


 

 

 

   

CLICCA PER ACCEDERE ALLA PAGINA DEL VIDEO

 

 
LE PREMIAZIONI